Esport i Igualtat

MATCH has supported the XI edition of MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA a sporting, artistic and cultural event that aims to promote intercultural relations between the different components that inhabit the city of Palermo.

Many youngsters from partner countries working on MATCH project have actively participated to Mediterraneo Antirazzista festival giving logistic and organizational support. They have been involved in the implementation of the inaugural and final concert that has seen more than 1000 people participating and they have organized one of the stage of the Mediterraneo tournament in Albergheria, Palermo.

Moreover, they have supported the different sport activities during the entire festival, which have seen more the 100 sport teams involved in playing football, volleyball, cricket and rugby!

MATCH social inclusion opportunities is a 2 year Collaborative Partnerships project co-funded under the Erasmus + programme, aimed to enhance social inclusion for migrants, asylum seekers, refugees and young local people by fostering participation in sport activities.

————————————————————————————————-

MATCH ha supportato l’organizzazione della XI edizione di MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA, evento sportivo, artistico e culturale che mira a promuovere le relazioni interculturali tra le diverse componenti che abitano la città di Palermo.

Diversi ragazzi e ragazze provenienti dai paesi partner di MATCH, hanno partecipato attivamente al festival di Mediterraneo Antirazzista fornendo supporto logistico e organizzativo. Sono stati coinvolti nella realizzazione del concerto inaugurale e finale – che ha visto la partecipazione di più di 1000 persone – e hanno organizzato una delle tappe del torneo Mediterraneo nel quartiere Albergheria di Palermo.

Inoltre, hanno supportato le diverse attività sportive durante l’intero festival, che ha visto più di 100 squadre sportive coinvolte in attività sportive come calcio, pallavolo, cricket e rugby!

MATCH – social inclusion opportunities è un progetto “Collaborative Partnerships” di due anni cofinanziato nell’ambito del programma Erasmus+ che mira a promuovere l’inclusione sociale tra migranti, rifugiati, richiedenti asilo e giovani locali tramite lo sport.